Calcio Pisa
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Lo 0-0 con lo Spezia a Cesena mette in luce soprattutto la prestazione positiva dei difensori con la nuova difesa a tre.

Tra i pali Nicolas fa sempre la cosa giusta anche quando non deve fare gli straordinari. Le note dolenti arrivano soprattutto dalla cintola in su.

 

Nicolas 7: non deve fare cose trascendentali visto che lo Spezia preme, soprattutto nel primo tempo, ma non punge. Quelle cose che fa però le fa nel modo giusto. Viene subito salvato dall’incrocio colpito da Francesco Pio Esposito, poi nel primo tempo è attento su un tiro di Elia e compie un ottima uscita bassa su Kouda. La parata più difficile del secondo tempo è quella su un tiro a girare di Antonucci. Poco prima è attento anche sulle conclusioni ravvicinate, ma non troppo potenti e angolate, di Salvatore e Francesco Pio Esposito. Per il resto della ripresa normale amministrazione.
Caracciolo 6: perde subito la marcatura su Francesco Pio Esposito in occasione del palo ma è una delle poche disattenzioni della sua partita. Bravo in alcuni anticipi di testa.
Canestrelli 6,5: altra partita di personalità per l’unico giocatore di movimento a non aver saltato un minuto.
Leverbe 6,5: un  buon rientro tra i titolari per lui. Si trova bene nella difesa a tre. Respinge tanti palloni e concede davvero pochi varchi. Bada al sodo e prova anche la sortita offensiva andando vicino al gol sugli sviluppi di un calcio d’angolo(48′ st Calabresi sv: sono troppo pochi i minuti per prendere il voto ma va detto che fa espellere Ekdal, fallo di reazione, nell’ultima azione della partita).
Esteves 6: parte titolare per la prima volta in questo campionato. Fatica in avvio quando dalla sua parte lo Spezia crea l’occasione più importante del primo tempo. Cresce con il passare dei minuti e quando spinge colpisce in pieno il palo con un bel diagonale a metà primo tempo (28′ st Valoti 6: entra bene in partita guadagnando subito una punizione importante).
Marin 6,5: in una gara di lotta fa sentire il suo peso. Sa anche sacrificarsi quando deve fare l’esterno destro.
Barberis 6: parte adagio ma poi cresce. Prova anche un tiro parato senza problemi da Zoet nel primo tempo, poi è pericoloso con un calciuo d’angolo respinto dal portiere dello Spezia nella ripresa. ( 48′ st Veloso Sv)
Piccinini 6: qualche imprecisione ma anche tanta corsa e una bella sponda di testa per Torregrossa nell’occasione più importante della partita. Metto lo zampino anche in quella che porta al palo di Esteves nel primo tempo.
Beruatto 6,5: meno spinta rispetto alla gara con il Cosenza ma anche maggiore attenzione. Sa che Elia è un brutto cliente e riesce a contenerlo. Anzi, nella ripresa quando inizia ad accelerare mette in difficoltà il rivale che commette il fallo e il giallo che poi Doveri decide di revocare al Var quando tutti pensavano al cartellino rosso per l’esterno dello Spezia. Anche sul fallo di reazione subito da Verde poteva starci l’espulsione per l’avversario. Nel complesso il numero 20 nerazzurro appare in crescita.
Moreo 5,5: gioca ancora molto lontano dalla porta. Si muove tanto e si sacrifica ma non calcia mai verso la rete. Esce per crampi ( 36′ st L. Tramoni Sv).
Torregrossa 6: in avvio vede davvero pochi palloni e spesso viene anticipato da Muhl. Appena si accende però crea l’occasione più pericolosa del primo tempo orchestrando il contropiede che porta al palo di Esteves. A inizio secondo tempo si mangia la più ghiotta palla gol della partita calciando su Zoet  quando era completamente indisturbato. Nel complesso però è l’unico che può creare qualche pericolo (28′ st Mlakar 5,5: sbaglia uno stop semplice e non porta freschezza all’attacco).

 

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

D'Alessandro
Le pagelle di Ascoli-Pisa 2-1. Si chiude nel peggiore dei modi, e al tredicesimo posto,...
Masucci
Le pagelle di Pisa-Sudtirol 2-2. Masucci merita un 10 e lode per tutto quello che...
Calabresi paga il fallo rilevato dal Var, bene Nicolas, D'Alessandro, Esteves e i subentrati...

Altre notizie

Calcio Pisa