Calcio Pisa
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Pisa, ecco come riparti dopo la sosta negli ultimi anni

Nerazzurri in ferie per una settimana. Torneranno al lavoro a San Piero a Grado il 4 gennaio. Vediamo come sono ripartiti negli ultimi anni dopo la sosta di fine anno. L'ultimo successo è stato ottenuto con la Reggiana, 1-0 con rete di Marconi, che sarà anche il prossimo avversario.

Dopo l’1-1 di Terni i calciatori nerazzurri, come quelli di tutte le altre squadre di B, hanno iniziato l’ormai  tradizionale settimana di pausa tra la fine dell’anno vecchio e l’inizio del nuovo.

L’appuntamento per la prima gara del nuovo anno è per sabato 13 gennaio alle 16,15 contro la Reggiana all’Arena Garibaldi. Di solito questo periodo è importante anche per gli sviluppi del calciomercato e per ricaricare le batterie. Non sempre però per la prima gara i nerazzurri si sono presentati con dei nuovi innesti.

Nell’era Corrado il Pisa ha vinto tre volte all’esordio nel nuovo anno. Curioso come su otto partite, compreso quella che verrà con la Reggiana, il calendario mette di fronte i nerazzurri per ben sette volte a una sfida casalinga. Le ultime due sono andate decisamente male.

Nel 2022 i nerazzurri recuperarono la giornata del Boxing day, rinviata in blocco per i problemi legati all’emergenza Covid, perdendo per 3-1 in casa con il Frosinone. Non bastò il gol dell’illusorio vantaggio segnato da Marsura a fine primo tempo. Nella ripresa si scatena Zerbin con una doppietta e l’americano Novakovich chiude i conti. I nerazzurri comunque rimasero in testa alla classifica, anche se quella sconfitta pesò non poco. Pesante anche il ko di 12 mesi fa contro il Cittadella, sempre all’Arena, per 2-1. Il gol di Morutan non servì per la rimonta dopo la doppietta di Crociata nel primo tempo.

L’unica volta che il Pisa ha giocato in trasferta la prima gara dell’anno è stato nel 2020 quando conquistò un ottimo pareggio per 1-1 in casa del Benevento capolista di Pippo Inzaghi.  Il pari arriva grazie a un’autorete di Tuia dopo il gol iniziale di Coda. Pareggio anche nella stagione precente quando, in serie C, i nerazzurri impattano per 2-2 all’Arena contro il Siena. Nell’occasione si presentarono già con i nuovi acquisti che poi risultarono determinanti per il ritorno in B, ovvero Benedetti, Verna, Pesenti e Minesso. Quest’ultimo va anche in gol dopo 13 minuti direttamente da calcio d’angolo. Il Siena la ribalta con i futuri nerazzurri Gliozzi e Fabbro a Masucci mette a segno la rete del pareggio.

Le tre vittorie sono tutte per 1-0. La prima nel 2017 in B contro la Ternana in una sorta di spareggio anticipato. La decide Gatto con un gran gol verso la fine del primo tempo. Il nuovo acquisto più atteso e Rey Manaj che però sbaglia un rigore nel finale. Sarà l’ultima vittoria casalinga di quel campionato finito con la retrocessione in C. Dodici mesi dopo i nerazzurri, in C, piegano per 1-0 il Monza con rete di Di Quinzio al 18′. L’ultimo successo è datato 2021 è porta la firma di Michele Marconi ( nella foto) contro la Reggiana allenata da Massimiliano Alvini. La speranza è di ripetere lo stesso risultato contro la stessa squadra per brindare al meglio all’inizio del 2024.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Ventura
Il Pisa ha espugnato il San Nicola una sola volta, però fu un successo storico....
Valoti
Per la terza volta in carriera il centrocampista arriva alla soglia dei 10 gol. Il...
gol del 3-1 alla FeralpiSalò
I numeri di Pisa-FeralpiSalò 3-1. Nerazzurri secondo miglior attacco del girone di ritorno. ...

Dal Network

4-3-1-2 per Giampaolo che dovrebbe concedere nuova fiducia a Bellomo al centro del campo, Pucino...
In 25 a disposizione di Giampaolo, alla prima apparizione sulla panchina della prima squadra biancorossa...
Il tecnico è intervenuto in conferenza stampa nel post partita ...

Altre notizie

Calcio Pisa