Calcio Pisa
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

I precedenti di Pisa-Reggiana

Quella di sabato 13 gennaio alle 16.15 sarà la sfida numero 31 in programma all'Arena Garibaldi tra nerazzurri e granata.

I nerazzurri sono in vantaggio con 17 vittorie a fronte di 7 pareggi e 6 sconfitte. Il Pisa ha realizzato 39 reti contro le 21 della Reggiana.

L’ultima vittoria del Pisa risale alla prima giornata del girone d’andata 2020-2021. Un gol di Michele Marconi (nella foto) permette al Pisa di Luca D’Angelo di battere per 1-0 la Reggiana allenata da Massimiliano Alvini. I due tecnici nella stagione attuale si sono dati il cambio sulla panchina dello Spezia.  Quella del 30 gennaio 2021 però è una vittoria storica perché è la prima ottenuta da quando Alexander Knaster è alla guida del Pisa. Ed è anche l’ultimo precedente tra le due squadre.

Ma la partita che nessun tifoso nerazzurro potrà dimenticare è lo 0-0 del 13 giugno 1982. In un’Arena vestita a festa il Pisa di Aldo Agroppi conquista la promozione in serie A dopo 13 anni di assenza. E’ la prima promozione nella massima serie di Romeo Anconetani. Un pareggio che servì anche alla Reggiana di Romano Fogli per ottenere la salvezza proprio in quell’ultima giornata di campionato.

Proprio Anconetani fu protagonista nell’ultima gara vinta in B dalla Reggiana a Pisa datata 10 gennaio 1993. Il presidentissimo si arrabbiò non poco per il giro di campo prima della partita  tra le due tifoserie che in quel periodo erano gemellate. La Reggiana di Pippo Marchioro, lanciatissima verso la prima storica promozione in A, si impose per 1-0 con gol di Sacchetti di testa all’inizio del secondo tempo. Migliore in campo il portiere granata Bucci che parò di tutto.

L’ultima vittoria in assoluto della Reggiana è il 4-2 in rimonta della stagione 2002-2003 in serie C. Gara da ricordare anche quella del 18 marzo 2012 quando il Pisa si impose per 2-1 con un gol di Leonardo Perez al 94′. L’attaccante nerazzurro esultò verso la panchina granata dove si era da poco accomodato l’attaccante Davide  Matteini, autore del momentaneo pareggio. Matteini aveva esultato in maniera piuttosto vigorosa visto che per lui, livornese doc, quello con il Pisa è un po’ un derby. Ottenendo l’effetto di scaldare una gara fin lì soporifera che era stata sbloccata nel primo tempo da Francesco Favasuli. 

 

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Ventura
Il Pisa ha espugnato il San Nicola una sola volta, però fu un successo storico....

Pisa, 9 Aprile 1909. Al tramonto, in una casa vicino a Piazza San Paolo a...

Sono cinque i successi dei nerazzurri al Rigamonti. L'ultimo, nel 2021, porta la firma di...

Dal Network

Le parole del tecnico biancorosso al termine della sfida pareggiata contro il Pisa...
Calcio di rigore di Puscas a pareggiare l'iniziale vantaggio di Calabresi: nel finale tante occasioni,...
4-3-1-2 per Giampaolo che dovrebbe concedere nuova fiducia a Bellomo al centro del campo, Pucino...

Altre notizie

Calcio Pisa