Calcio Pisa
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Pisa, il ricordo indelebile di Maurizio Alberti

25 anni fa moriva il tifoso nerazzurro a cui oggi è intitolata la Curva Nord dello stadio di Pisa.

Mau ovunque

Per i tifosi nerazzurri l’8 febbraio non può essere un giorno qualunque. Esattamente venticinque anni fa  moriva Maurizio Alberti, per tutti Mau.

Dopo due settimane passate in coma all’ospedale di La Spezia in seguito a un malore  accusato sui gradoni dello stadio Picco il 24 gennaio del 1999. Maurizio faceva parte dei Rangers Pisa che ancora oggi, assieme agli altri gruppi della nord, non solo tengono vivo il suo ricordo ma nel suo nome hanno dato vita a tante iniziative di solidarietà in giro per il  mondo. Ma anche progetti concreti per la nostra città come “il Parco di Mau” inaugurato nel gennaio del  2019 a due passi dal viale delle Piagge  e praticamente a fianco della biblioteca comunale.

Un parco inclusivo e accessibile a tutti. Dal 2000 la curva Nord è intitolata ad Alberti e ogni anno, escluso il periodo della pandemia, viene disputato in estate il “trofeo Mau ovunque” che è diventato un appuntamento fisso per tutta la tifoseria nerazzurra. Nessuno dei suoi amici potrà dimenticarlo in quelle lunghe trasferte in giro per l’Italia, ma nei primi novanta anche in Europa per il trofeo anglo italiano, assieme al suo inseparabile tamburo. Hanno scritto in uno striscione “You’ll never walk alone” ( non camminerai mai solo) e hanno mantenuto questa promessa. I tifosi nerazzurri per anni hanno portato avanti una battaglia per una maggiore sicurezza nei servizi di primo soccorso all’interno degli stadi e in particolare dei settori popolari.

Tanti tifosi hanno ricordato Mau sui social e anche il Pisa Sporting Club ha dedicato allo sfortunato tifoso nerazzurro un pensiero sul proprio sito ufficiale: 8 febbraio 1999, ci lasciava Maurizio Alberti. Sono passati 25 anni da quel triste giorno, impossibile da dimenticare. Così come è impossibile dimenticare il sorriso e la passione per i nostri colori di Maurizio Alberti cui oggi dedichiamo un pensiero, unendo in questo ricordo anche la sua famiglia e tutte le persone che lo hanno conosciuto e gli hanno voluto bene. Ciao Mau!”.

 

 

 

 

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

L'analisi di Bari-Pisa 1-1. Secondo calo consecutivo nel secondo tempo, ma il sogno playoff resta...
Secondo tempo non positivo da parte dei nerazzurri...
Ventura
Il Pisa ha espugnato il San Nicola una sola volta, però fu un successo storico....

Dal Network

Le parole del tecnico biancorosso al termine della sfida pareggiata contro il Pisa...
Calcio di rigore di Puscas a pareggiare l'iniziale vantaggio di Calabresi: nel finale tante occasioni,...
4-3-1-2 per Giampaolo che dovrebbe concedere nuova fiducia a Bellomo al centro del campo, Pucino...

Altre notizie

Calcio Pisa