Calcio Pisa
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Reggiana-Pisa, la conferenza di Aquilani: “Partita di estrema importanza. Torregrossa può giocare”

Le parole di Alberto Aquilani alla vigilia della partita dei nerazzurri contro la Reggiana. Seconda trasferta in Emilia consecutiva per il Pisa

Due partite in quattro giorni per il Pisa in Emilia-Romagna. Dopo la trasferta sul “neutro” di Piacenza, dove i nerazzurri hanno avuto la meglio sulla Feralpi Salò, gli uomini di Aquilani saranno di scena a Reggio Emilia, dove al Mapei Stadium affronteranno la Reggiana di Nesta, reduce a sua volta da un successo, contro lo Spezia.

Alla vigilia della partita, il tecnico dei nerazzurri ha parlato in conferenza stampa.

SULLA PARTITA –La preparazione è stata nulla o quasi. Abbiamo fatto allenamento ieri, oggi rifinitura. Abbiamo cercato di dosare le energie. La Reggiana è una squadra in salute, viene da una vittoria importante, è una squadra messa bene in campo, abbina qualità tecnica e una ferocia agonistica. Affrontiamo una partita di estrema importanza e difficoltà. Dobbiamo andare a Reggio e fare una partita seria. Quando giochi partite così ravvicinate e plausibile pensare di cambiare qualcosa. Dobbiamo migliorare dei dati sui tiri, ma non è il dato primario. Sabato abbiamo avuto delle risposte positive, una su tutte il risultato. Una vittoria porta fiducia e consapevolezza. Siamo qui per migliorare“.

SULLE POSSIBILI SCELTE – “E’ normale che ci possano essere delle rotazioni. Valuteremo i giocatori cehe hanno bisogno di rifiatare. Barberis e Torregrossa sono pronti, possono giocare”. 

SULLA VITTORIA CONTRO LA FERALPI Contro il Bari ci siamo abbassati davvero tanto, anche con la Feralpi Salò, può capitare. Dobbiamo accettare di farlo, non lo vorremmo, ma lo dobbiamo accettare. Rispetto alla partita di Bari, l’arretramento non è stato evidente l’arretramento, ma nonostante aver sofferto, abbiamo portato a casa il risultato. Ci sono state cose positive, piccoli step, come non aver preso gol all’ultimo minuto”.

SULLA TATTICA –Le rotazioni tattiche ci stanno, sono valutazioni che si fanno sia in base agli avversari, che hai giocatori che hai a disposizione”.

SULLA REGGIANA – Per Nesta ho una stima molto alta per il giocatore che era. Ho avuto l’onore di giocarci insieme, ed era qualcosa di incredibile. La Reggiana è una squadra in fiducia, ben allenata. Il fatto che abbia vinto contro lo Spezia dimostra la sua forza”.

SU VIGNATO E TOURE’- Vignato nelle gambe non ha quello che vorrebbe avere, viene da un periodo di inattività, ma ha finito la partita contro la Feralpi in crescendo, deve giocare, ha bisogno di giocare e di entrare in fiducia. Touré ha grande fiducia in noi, ha caratteristiche uniche nella nostra rosa“.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Tutte le informazioni per l'acquisto dei biglietti per la partita in programma allo "Zini" il...
Prosegue la settimana di lavoro dei nerazzurri in vista della sfida con il Catanzaro...
Ernesto Torregrossa
Le ultime sulle condizioni del numero dieci nerazzurro...

Dal Network

Le parole del tecnico biancorosso al termine della sfida pareggiata contro il Pisa...
Calcio di rigore di Puscas a pareggiare l'iniziale vantaggio di Calabresi: nel finale tante occasioni,...
4-3-1-2 per Giampaolo che dovrebbe concedere nuova fiducia a Bellomo al centro del campo, Pucino...

Altre notizie

Calcio Pisa