Calcio Pisa
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Bilancio favorevole ai nerazzurri negli undici precedenti giocati all’Arena Garibaldi.

Il Pisa ha un bilancio favorevole all’Arena in gare di campionato con il Cosenza: 5 vittorie, tre pareggi e due sconfitte. Più un altro pari in Coppa Italia. L’ultimo hurrà risale alla passata stagione con il 3-1 firmato da Morutan, Masucci ( nella foto), ancora Morutan, con un gol di pregevole fattura, e rete della bandiera per i calabresi di D’Urso. Era la prima partita per il tecnico William Viali che poi salverà la squadra ai playout con il Brescia. Tra gli eventi da  ricordare spicca su tutti lo 0-0 del 6 maggio 1990 che coincise con la matematica promozione in A del Pisa di Luca Giannini con quattro giornate d’anticipo.

La prima vittoria del Pisa risale al 1947-48, nella prima assoluta tra le due squadre, sempre in serie B. I nerazzurri si imposero per 3-0 con reti di Lerici, Taccola e Loni. Quest’ultimo bomber di tutti i tempi della storia nerazzurra con 78 reti in campionato. Rotondi anche gli altri successi compreso il 3-1 del novembre scorso.  Negli ultimi 31 anni ricordiamo il 4-0 del 1991-92, il 3-0 del 1993-94 e il 3-0 del 2020-2021. Vittoria della tranquillità per il Pisa che mette nei guai il Cosenza con reti di Gucher, Mazzitelli e Marin.

Il primo gol in assoluto del Cosenza a Pisa arriva nel 1992-93. I calabresi si imposero proprio per 1-0 con un rigore di Marulla. L’altro successo del Cosenza è datato 22 dicembre 2019 con un netto 3-1 firmato da Riviere, doppietta, nel messo il gol di Broh e poi la prima rete in B di Samuele Birindelli che fa credere il Pisa alla rimonta. Ma il rigore fallito da Moscardelli poco dopo spegne i sogni del Pisa di Luca D’Angelo. Quel giorno sulla panchina del Cosenza c’era il grande ex Piero Braglia. Una promozione in B su entrambe le sponde.

La partita che fa più male al Pisa non è una vittoria dei calabresi ma il pareggio del 30 aprile 2022. Un 1-1 che incise in maniera decisiva sulla mancata promozione diretta dei nerazzurri. Beffati da un rigore dell’ex Liotti dopo l’iniziale vantaggio maturato con l’autorete di Venturi. Il Pisa sprecò troppo e il Cosenza di Bisoli fu bravo a restare in partita e a pareggiare. Ottenendo poi la salvezza ai playout con il Vicenza. L’altro pareggio all’Arena tra Pisa e Cosenza risale alla stagione 2010-2011 in serie C terminato sul punteggio di 2-2. In quella stagione anche uno 0-0 in Coppa Italia di serie C.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Pisa
A 360 minuti dalla fine 5 squadre nel giro di 3 punti si giocano gli ultimi 2 posti...
Hermannsson
In vista della sfida di venerdì 26 aprile alle 20,30 contro i giallorossi il Pisa...

Dal Network

Le parole del tecnico biancorosso al termine della sfida pareggiata contro il Pisa...
Calcio di rigore di Puscas a pareggiare l'iniziale vantaggio di Calabresi: nel finale tante occasioni,...
4-3-1-2 per Giampaolo che dovrebbe concedere nuova fiducia a Bellomo al centro del campo, Pucino...
Calcio Pisa