Calcio Pisa
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Pisa, Masucci sempre più nella storia nerazzurra

Con la rete di ieri Gaetano Masucci è il primo calciatore della storia del Pisa ad aver segnato per otto stagioni consecutive. Purtroppo il gol non è servito a portare a casa neppure un punto.

Segnando la sua rete numero 36 in nerazzurro Masucci entra nel libro dei record nerazzurri con una striscia di otto stagioni corredate da almeno un gol. Masucci fino a ieri era a quota sette con Enzo Loni bomber di tutti i tempi della storia del Pisa, 78 gol in campionato,  che ha giocato in nerazzurro tra gli anni Quaranta e Cinquanta. Masucci con 62 reti in B è anche il giocatore nerazzurro con più reti nella rosa attuale del Pisa.

Masucci è arrivato a Pisa nel gennaio 2017 ed ha subito realizzato 4 reti nell’amaro finale di torneo che riportò il Pisa in serie C. La stagione successiva in serie C segna 6 gol e nel 2018-2019 è protagonista della promozione in B.

Non segna tanto in campionato, 4 reti ma due gliele hanno tolte con la Pro Piacenza per l’annullamento del match, ma è determinante ai playoff con la Carrarese, gol che riporta a galla il Pisa sotto di di due reti, nel 2-2 nell’andata dei quarti di finale e aprendo le danze nella finale di Trieste. Vinta per 3-1 ai supplementari. In precedenza Masucci era andato a segno  anche in Coppa Italia nel 3-3 di Cremona, ai rigori la spunta il Pisa,  al secondo turno. Nel 2019-2020 in serie B realizza 6 gol in campionato e uno in Coppa Italia al Potenza.

Quella 2020-2021 è la stagione dell’infortunio al ginocchio. Tano segna comunque due reti: un gol bellissimo e prezioso nella gara vinta per 2-1 con la Reggina al Granillo dopo quello che non porta punti nella sconfitta per 3-1 a Empoli. Primo successo in campionato dopo sei partite senza vittorie, con appena 4 punti in classifica, a inizio stagione.

Nel 2021-2022 il Pisa sfiora la A ma Gaetano è poco impiegato. Segna un gol in Coppa Italia al Cagliari e uno in campionato: lo splendido colpo di tacco su assist di Lucca nell’1-1 in casa con l’Ascoli.

La stagione successiva è sorprendente: sette gol tra coppa e campionato. I tifosi lo adorano e vogliono che non smetta di giocare. Lui firma ancora per un altro anno. E ieri con il Cosenza entra e segna di sinistro un gol che in quel momento è pesante. Prima della beffa finale che porta al 2-1 degli ospiti. A fine partita il pubblica canta Noi vogliamo undici Masucci.

 

 

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

L'analisi di Bari-Pisa 1-1. Secondo calo consecutivo nel secondo tempo, ma il sogno playoff resta...
Secondo tempo non positivo da parte dei nerazzurri...
Ventura
Il Pisa ha espugnato il San Nicola una sola volta, però fu un successo storico....

Dal Network

Le parole del tecnico biancorosso al termine della sfida pareggiata contro il Pisa...
Calcio di rigore di Puscas a pareggiare l'iniziale vantaggio di Calabresi: nel finale tante occasioni,...
4-3-1-2 per Giampaolo che dovrebbe concedere nuova fiducia a Bellomo al centro del campo, Pucino...

Altre notizie

Calcio Pisa