Calcio Pisa
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Le pagelle di Pisa-Cittadella 2-1

Vittoria strameritata da parte del Pisa malgrado il brivido finale. Il 2-1 non dice la verità su gara dominata per larghi tratti dai nerazzurri. Voti molto alti per i nerazzurri.

Tomas Esteves

Nicolas 7: Il Cittadella lo impegna solo nel finale ma lui risponde presente. Prima lo salva la traversa su un tiro di Vita, poi, con il Pisa avanti sempre di due reti, è provvidenziale su Pittarello. Sul gol di Magrassi non ha colpe poi si ritrova tra le mani il tiro finale di Pittarello. Sarebbe stata una beffa troppo grossa e immeritata per lui e per tutta la squadra.
Canestrelli 7: a parte gli ultimi dieci minuti non soffre praticamente mai. La sofferenza arriva solo perché la squadra si abbassa troppo. Tra le cose da mettere in evidenza una splendida chiusura su Magrassi poco prima della reazione finale degli ospiti.
Caracciolo Sv: inizia bene poi si fa male. C’è un po’ di apprensione per il suo infortunio. A lui va un grande in bocca al lupo ( 19′ pt Leverbe 6,5: a parte i brividi finali se la cava piuttosto bene)
Beruatto 7: come a Reggio Emilia gioca centrale di sinistra nella difesa a tre. Se la cava bene e riesce anche a scambiare bene con Esteves dando spesso il via alle tante offensive che soprattutto nel primo tempo partono da sinistra. Conferma di essere in crescita.
Piccinini 8: segna il suo primo gol in serie B con un sinistro imparabile sul primo palo. Una prestazione che suggella un momento magico per il centrocampista che non doveva nemmeno far parte di questa squadra. E che invece si sta meritando gli applausi a scena aperta. Lacrime dopo la pioggia. Ma di gioia per il gol( 16′ st Nagy 6,5: entra bene, pulendo subito dei palloni importanti e piazzandosi davanti alla difesa. Poi negli ultimi soffre come gli altri compagni)
Marin 7: lotta come sempre con grande piglio e contribuisce ad annullare il centrocampo degli ospiti ( 16′ st Vignato 6: alcune buone accelerazioni).
Veloso 7,5: qualità e giocate di gran classe al servizio della squadra. Non è professore per caso. Impartisce lezioni di palleggio e di precisione. Sa quanto aumentare e quando calare i ritmi. Comprensibile anche per lui il calo finale dopo una gara molto intensa.
Valoti 7: finalmente una prestazione da top player. Taglia e cuce tra centrocampo e attacco. Coglie una traversa clamorosa e calcia alle stelle una buona occasione. Ma stavolta è sempre nel vivo del gioco fino a quando non esce stremato e tra gli applausi( 41′ st Barbieri sv)
L.Tramoni 8: il gol che indirizza la partita è di piccinini ma lui ha il merito di saltare l’avversario e pescare l’accorrente centrocampista alle sue spalle. Crea tante occasioni che a volte non diventano altri assist vincenti solo per questioni di centimetri. Regala un cioccolatino a Valoti in occasione della traversa. E’ una delle grandi e piacevoli sorpresa della giornata visto che partiva per la prima volta da titolare ( 16′ st Calabresi 6: Non demerita)
Esteves 8: gioca a sorpresa a sinistra, lui destro naturale, e fa letteralmente impazzire il Cittadella. Non solo gioca in un ruolo non suo ma praticamente diventa esterno d’atatcco. Colpisce un palo clamoroso nel primo tempo, poi nella ripresa dopo una bella combinazione con Torregrossa segna il raddoppio.
Torregrossa 7,5: prende una marea di falli e conquista metri e punizioni. Fa ammonire e ammattire gli avversari. In una circostanza è anche troppo altruista. Ma l’altruismo a volte paga ed ecco che manda in porta Esteves per il raddoppio.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

D'Alessandro
Le pagelle di Ascoli-Pisa 2-1. Si chiude nel peggiore dei modi, e al tredicesimo posto,...
Masucci
Le pagelle di Pisa-Sudtirol 2-2. Masucci merita un 10 e lode per tutto quello che...
Calabresi paga il fallo rilevato dal Var, bene Nicolas, D'Alessandro, Esteves e i subentrati...

Altre notizie

Calcio Pisa