Calcio Pisa
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

La morte di Gigi Riva

Il miglior marcatore della storia della Nazionale e icona del Cagliari se ne è andato all'età di 79 anni in seguito a un malore accusato sabato scorso.

Il calcio italiano e mondiale piangono Gigi Riva. Ancora oggi Riva è il miglior marcatore della storia della nazionale italiana con 35 reti in 42 partite. All’inizio del secondo tempo di Inter-Napoli, finale di Supercoppa a Riad, è stato osservato un minuto di silenzio in suo onore. A Cagliari proclamato il lutto cittadino.

Rombo di tuono, come lo aveva ribattezzato Gianni Brera,  si è spento all’età di 79 anni all’ospedale di Cagliari in seguito a un malore accusato nella propria abitazione sabato scorso. Riva è stato il protagonista assoluto dell’unico scudetto vinto dal Cagliari nella stagione 1969-70. E vero orgoglio di un’intera regione che ha sognato con i suoi gol.

Ha sempre detto alle grandi squadre che lo hanno cercato più volte durante la sua carriera. Riva era nato a Leggiuno il 7 novembre del 1944. A soli 18 anni gioca già nel Legnano e un anno dopo passa al Cagliari. Da lì nasce un legame indissolubile con l’isola.

Da quel momento in poi veste solo il Rossoblù dei sardi, che trascina prima in A e poi allo scudetto, e l’azzurro della Nazionale. Al mondiale del Messico nel 1970 arriva secondo con la Nazionale di Ferruccio Valcareggi ed è protagonista, segnando anche un gol, della partita del secolo. La semifinale dell’Azteca Italia-Germania 4-3. In una carriera caratterizzata anche da tanti infortuni realizza 164 reti in 315 partite con la maglia del Cagliari.

Campione d’Europa con la nazionale nel 1968, gol nella  finale vinta 2-0 contro la Jugoslavia, Secondo nella classifica del pallone d’oro nel 1969 e terzo in quella del 1970. E’ stato anche dirigente della Nazionale con la quale ha vinto il mondiale in Germania nel 2006 nel ruolo di team manager. Uomo tutto d’un pezzo e calciatore d’altri tempi. Vero simbolo di un calcio che non esiste più.

LEGGI LA NOTIZIA 

 

 

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Il nuovo allenatore del Bari Federico Giampaolo ritrova l'attaccante Yayah Kallon...

Dal Network

4-3-1-2 per Giampaolo che dovrebbe concedere nuova fiducia a Bellomo al centro del campo, Pucino...
In 25 a disposizione di Giampaolo, alla prima apparizione sulla panchina della prima squadra biancorossa...
Il tecnico è intervenuto in conferenza stampa nel post partita ...

Altre notizie

Calcio Pisa